Blog: http://LeFolliediVaniglia.ilcannocchiale.it

Il tempo..non serve a niente.

 Mi hanno detto di aspettare, che non devo preoccuparmi. Mi hanno detto che la miglior cosa da fare è mettersi da parte, lasciar passare. Che il tempo aggiusta tutto. Rimargina le ferite, le cicatrizza. Che basta saper attendere, pazientare e saranno gli altri a tornare da noi. Niente di più falso. Niente di più illusorio. E troppo facile. A me le cose facili non piacciono. Non perché non siano più comode, ma piuttosto perché nascondono trabocchetti fastidiosi. A volte si presentano più insidiose e dispendiose di quelle apparentemente più difficili. Ed ho preferito agire, ascoltando voci del passato che invitavano a Vivere, Vivere, Vivere, riempire bene i miei giorni, darmi una mossa. Non aspettare , seduti, che il sole tramonti. Se avessi aspettato, se avessi ascoltato coloro che mi ingannavano con le loro sane idee di buonismo, pacifismo, rassegnazione , sarei allo stesso punto di prima: illusa, delusa e angosciata. E certamente più vuota.


Pubblicato il 20/11/2008 alle 16.21 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web